Un successo la presentazione di Maria Dolens a Strasburgo presso la sede dell'Istituto Italiano di Cultura. Tanta gente e molti rappresentanti delle Istituzioni europee: tra gli altri, l'Ambasciatore Marco Marsilli e il Nunzio Apostolico Mons. Paolo Rudelli.

Presso l'Istituto italiano di Cultura la Fondazione ha presentato la sua attività a esponenti politici, istituzionali e diplomatici della UE.

All'apertura gli interventi ufficiali dei rappresenti dell'Istituto, Raffaello Barbieri, e della Fondazione, il reggente Alberto Robol, seguiti dall'ambasciatore italiano presso il Consiglio d'Europa, il roveretano Marco Marsilli. In seguito ai saluti ufficiali è stato proiettato il documentario di Franco Delli Guanti "Voci di Pace", filmato che ripercorre la storia della Campana dei Caduti e racconta la vicenda di Maria Dolens dall'intuizione di don Rossaro fino agli ultimi eventi dei giorni nostri. 

Infine l'evento di Strasburgo è stato chiuso dall'intervento di Marcello Filotei, direttore artistico della Fondazione Opera Campana dei Caduti, e dal concerto del pianista Francesco Prode che in seguito ad una stretta collaborazione con Karlheinz Stockhausen a Kuerten, dal 2005 ha deciso di dedicarsi con passione e rigore alla musica contemporanea senza tralasciare la tradizione.