• Fai click sull'immagine per partecipare

70° Anniversario del Consiglio d'Europa. Sabato 21 settembre, ore 10.30

Guarda il videomessaggio

L’obiettivo per il prossimo 21 settembre è la riflessione sull’importanza che ha avuto il Consiglio d’Europa, nel suo 70° anniversario, per il mantenimento della pace in Europa dopo la seconda guerra mondiale.

L’Ambasciatrice Luisella Pavan Woolfe, direttore dell’ufficio Coe di Venezia, terrà una lectio magistralis sull’importanza che ha avuto il Coe in questi 70 anni nella costruzione della società dal secondo dopoguerra. Sarà una riflessione sulle radici storiche del Consiglio d’Europa e della partecipazione diretta dell’Italia alla sua costruzione oltre a riflettere sulle sfide che l’istituzione europea più antica dovrà affrontare. Ieri, oggi e domani.

Il giorno sarà il 21 settembre, giornata internazionale Onu della Pace, è stato volutamente scelto per rispondere alle sollecitazioni delle Nazioni Unite come ad esempio quella di promuovere le giornate indette dall’Assemblea Generale.

L'intenzione è stata quella di rispondere dinamicamente alle sfide che derivano dall'acquisizione dello status consultivo speciale presso le Nazioni Unite e il partenariato con il Consiglio d'Europa. Il percorso intrapreso ha consentito di declinare anche attraverso le arti i temi suggeriti dalle istituzioni internazionali e di filtrarli attraverso i valori rappresentati da Maria Dolens, come ad esempio la mostra sui diritti umani: Human Rights? #Clima che potrà essere visitata fino al 31 dicembre.

Tutte le iniziative, con forte vocazione internazionale e solide radici in un territorio che le ha accolte sempre con grande entusiasmo, rispondono alle richieste provenienti dalle Nazioni Unite e dal Consiglio d'Europa, che sollecitano le Fondazioni come la Campana a mettere in essere iniziative che tengano conto degli obiettivi che la comunità internazionale si pone.

 

Scarica il programma

Iscriviti alla nostra newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Orari e Info

FONDAZIONE OPERA CAMPANA DEI CADUTI

Colle di Miravalle - 38068 Rovereto
Telefono: (0039) 0464.434412 - (0039) 0464.434394
Fax:(0039) 0464.434084
E-mail: info@fondazioneoperacampana.it

Orario di visita continuato tutti i giorni:

Da novembre a febbraio: 9.00 - 16.30
Marzo e ottobre: 9.00 - 18.00
Da aprile a settembre: 9.00 - 19.00
Pasqua e Pasquetta aperto

Apertura serale: dal 15 giugno al 15 settembre 21.00-22.00 per assistere al suono della Campana delle 21.30


Ultimo biglietto d'entrata mezz'ora prima della chiusura.

La Campana suona ogni giorno:

alle ore 21.30 con ora legale, alle 20.30 con ora solare.
La domenica suona anche alle 12.00

NB: Nel periodo invernale, con temperature prossime allo 0°, la Campana non verrà fatta suonare per evitare che si danneggi.

INFORMAZIONI BIGLIETTO:

La visita può variare dai 30 ai 60 minuti circa, a seconda delle preferenze dei visitatori e comprende:

  • Visione di un filmato in cui si ripercorre la storia di Maria Dolens (durata: 18 minuti)
  • Mostra permanente “Il mondo alla Campana”
  • Accesso all’area monumentale della Campana attraverso il viale delle Bandiere
  • Accesso Al Tunnel della Memoria.

I visitatori possono muoversi liberamente, senza obbligo di guida. La visita guidata è disponibile su richiesta e prenotazione.

Il biglietto di ingresso costa 4€ per gli adulti, 2€ per i ragazzi dai 6 ai 18 anni, ingresso gratuito per i bambini al di sotto dei 6 anni, per i gruppi superiori alle 20 persone il costo del biglietto è 3€ a persona, capogruppo e autista gratuiti.
Nel caso di visita guidata, si richiedono 2€ aggiuntivi per persona: totale 6€ per gli adulti, 4€ per i ragazzi dai 6 ai 18 anni. Entrata gratuita per il capogruppo e per l’autista.

Nel caso scegliate di visitare la Campana dei Caduti in autonomia, non è richiesta alcuna prenotazione.
Se, invece, voleste richiedere una visita guidata, vi chiediamo di contattarci per valutare la disponibilità dei nostri operatori.

MEDIA

Photogallery Videogallery

Progetti

                        

Back to Top