Ore 10.30

Martedì 5 ottobre ci sarà l'adesione ufficiale dell'Estonia al Memorandum di Pace e si terrà la cerimonia nella quale verrà issata al Colle la bandiera. Seguiranno 100 rintocchi di Maria Dolens e la firma del Registro d'onore.

L'Estonia, in ossequio al grande ideale di pace e di fratellanza dei vivi nel ricordo dei morti, simbolicamente rappresentato dalla Campana dei Caduti “Maria Dolens”, ha deciso di aderire ufficialmente alla Fondazione che promuove questa aspirazione di pace universale.

Ultimo giorno per votare il nuovo logo della Campana dei Caduti.

Per chi salirà al Colle di Miravalle il giorno giovedi 30 settembre l’entrata sarà gratuita.

ore 20.00

Martedì 21 settembre alle ore 20.00, al Colle di Miravalle, in occasione della Giornata Internazionale della Pace, si terrà una serata di approfondimento sui temi legati all’obbiettivo 8 dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Nella serata verrà presentato il numero speciale de “La Voce di Maria Dolens” che raccoglie gli atti del convegno tenutosi alla Campana il 17 luglio 2021: “Crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, piena occupazione e lavoro dignitoso per tutti. Un’analisi interdisciplinare sul tema“

Il prossimo 4 ottobre, giorno di San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia e per definizione santo della pace, la Fondazione Campana dei Caduti ricorda, l’anniversario del primo suono di Maria Dolens, 4 ottobre 1925. Novantasei anni fa l’intuizione profetica di don Antonio Rossaro si realizzò compiutamente. 

Alle ore 10.00, al Colle di Miravalle, verrà presentato il nuovo logo della Fondazione Campana dei Caduti e i 13 numeri del mensile “La Voce di Maria Dolens”, giunto al suo primo anno di vita.

Il suono serale di Maria Dolens intende trasmettere a tutti il messaggio universale, chiaro ed inequivocabile, di "mai più guerre". Si tratta di un monito imperituro, nella consapevolezza delle immani distruzioni, non solo materiali, che tutti i conflitti armati, in ogni luogo e momento storico, portano inevitabilmente con sé.

Oggi, 21 agosto, nel giorno delle esequie di Gino Strada, fondatore e per lunghi anni riconosciuta guida di "Emergency", la Campana dei Caduti vuole onorare anche la sua memoria, nell‘unanime apprezzamento del suo generoso impegno, svolto in vari Continenti e nelle condizioni più precarie, a favore delle persone maggiormente esposte alle conseguenze delle guerre.

Iscriviti alla nostra newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione