Brez, sabato 3 agosto 2019

in ricordo di Stefano Zuech e Padre Eusebio Iori

L’Associazione Italia-Austria di Trento e Rovereto ed il Comune di Brez promuovono un concerto in onore di Stefano Zuech e Padre Eusebio Iori che sarà tenuto dalla Fanfara Alpina di Riva del Garda.

L’intervento musicale della Fanfara Alpina di Riva del Garda costituisce un apprezzabile contributo musicale ed artistico e richiama, parallelamente, la forte connessione tra Padre Eusebio Iori e gli Alpini. A circa un anno dalla intitolazione della scuola primaria di Brez e Cloz allo scultore Stefano Zuech, l’Amministrazione comunale di Brez ha voluto realizzare un evento che valorizzi un grande artista come Zuech e ricordi i suoi stretti legami con Padre Eusebio Iori e la Campana dei Caduti.

È una scelta apprezzabile per l’impegno a trasferire alle nuove generazioni i valori di riferimento di due grandi personaggi originari della Val di Non, che nel corso della loro vita hanno realizzato opere e ottenuto riconoscimenti anche a livello internazionale.

Stefano Zuech maturò la sua formazione artistica a Vienna, e si concentrò principalmente sulla scultura monumentale. Trasferitosi poi a Roma, perfezionò le sue competenze in storia dell’arte ed archeologia. Padre Esebio Iori, frate Cappuccino, svolse il suo ministero in qualità di Cappellano Militare della Guardia di Finanza, prima a livello Regionale e poi diventando Primo Cappellano Militare della Guardia di Finanza a livello nazionale. Memorabili sono i “Natali al Brennero” organizzati da Padre Eusebio, in occasione dei quali partecipavano militari italiani ed austriaci, doganieri e funzionari di entrambe le Nazioni. Ciò in un contesto internazionale e locale ampiamente compromesso dalle conseguenze della Seconda Guerra Mondiale e caratterizzato da reciproche diffidenze e tensioni mai sopite tra l’Italia e l’Austria.

L’iniziativa si inserisce in un percorso di conoscenza che ha visto coinvolti gli alunni e gli insegnanti della Scuola Primaria di Brez e Cloz. In una recente visita alla Campana dei Caduti a Rovereto, i ragazzi hanno potuto visitare il complesso monumentale sul Colle di Miravalle. La Campana Maria Dolens è il risultato dell’intraprendenza di Padre Eusebio Iori, che seppe trovare le risorse per la rifusione della originaria campana ormai irrimediabilmente compromessa e della competenza artistica di Stefano Zuech che ideò e realizzò i fregi ed i bassorilievi che ornano la campana. L’evento è reso possibile grazie alla collaborazione di molte Istituzioni, Enti e Associazioni. Il Comune di Brez ospita il concerto e ne promuove le motivazioni, la Fondazione Campana dei Caduti condivide l’evento e lo inserisce nel percorso di valorizzazione delle due personalità che prevede il prossimo venerdì 9 agosto 2019, alle ore 18,00 sul Colle Miravalle a Rovereto la commemorazione di Padre Eusebio Iori a quaranta anni dalla scomparsa avvenuta il 12 agosto 1979.

L’evento viene realizzato anche grazie alla disponibilità ed al lavoro della Associazione Nazionale Alpini sezione di Trento, della Fanfara Alpina di Riva del Garda e della Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia nonché alla vicinanza dei Frati Cappuccini.

 Il Presidente dell'Ass. Italia-Austria

di Trento e Rovereto                           Il Sindaco di Brez

Fabrizio Paternoster                     Remo Menghini

PROGRAMMA

 

Ore 20.00

Inizio sfilata Fanfara Alpina di Riva del Garda

diretta dal M° Mario Lutterotti

 

Ore 20.30

Intervento Autorità presso il Parco Giochi di Brez

Remo Menghini

Sindaco di Brez

 Alberto Robol

Reggente Campana dei Caduti

 Maurizio Pinamonti

Presidente ANA Sezione di Trento

 Fabrizio Paternoster

Presidente Ass. Italia-Austria di Trento e Rovereto

Caterina Donà

Moderatore assessore alla cultura

 Ore 21.00 CONCERTO

in ricordo di Padre Eusebio Iori

e Stefano Zuech

 

 

Subscribe to our newsletter

When you submit the form, check your inbox to confirm your subscription