Domenica ore 10.30

L’inviato speciale delle Nazioni Unite Staffan De Mistura terrà una conferenza in occasione del 75° anniversario delle Nazioni Unite dal titolo “Dalla città all’Onu costruire la Pace”. Interverranno anche il Reggente della Fondazione Campana dei Caduti e il Presidente di Ipsia del Trentino.

 L’invito è stato rivolto anche al Presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e al Sindaco di Rovereto Francesco Valduga.
Il diplomatico italiano e svedese sarà accompagnato da Roberto Savio già vincitore del premio per la pace di Hiroshima per il suo “contributo alla costruzione di un secolo di pace”.

All’incontro pubblico è invitata la cittadinanza che potrà interagire con uno dei più grandi personaggi contemporanei che hanno lavorato sia nelle istituzioni governative che non governative per la pace nel mondo.

Sarà il primo appuntamento dell’anno per celebrare le Nazioni Unire che più di tutte le istituzioni mondiali favorisce la cultura di pace come la Fondazione Campana che per statuto deve impegnarsi a promuovere attività  volte a diffondere la pace nel mondo.

Filo conduttore sarà quello di aprire una riflessione sulle tematiche che anche l’ONU a partire da gennaio 2020 proporrà in occasione del suo 75° anniversario, avviando dialoghi in tutti gli ambienti con l'obiettivo di raggiungere quante più persone possibile, ascoltare le loro speranze e paure; apprendono dalle loro idee ed esperienze. Affrontare questioni come la crisi climatica, la disuguaglianza, i nuovi modelli di violenza e i principali cambiamenti nella popolazione e nella tecnologia al fine di raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile. La visione condivisa per il futuro richiederà la cooperazione attraverso i confini, i settori e le generazioni. Il dialogo e l'azione - su questioni globali - non potrebbe essere più urgente. Attraverso queste conversazioni, le Nazioni Unite mirano a costruire una visione globale del mondo di domani.