L'artista che aiuta i bambini a comprendere i valori della pace, della solidarietà e del vivere civile

Da venerdì 17 luglio un nuovo importante evento espositivo alla Campana dei Caduti. Opening dalle 9 alle 19 con orario continuato e ingresso gratuito

"L'arte ha molti volti. Sa essere forte e delicata, drammatica e ironica, sa raccontare storie, sa condurre lo spettatore in sentieri magici, fatti di colore e stupore. L'arte sa essere educativa, può indurre la riflessione, può elevare il pensiero, ha il potere di lasciare senza parole e di emozionare. Ci sono Artisti che sanno creare storie incantevoli attraverso segno e colore e aiutare le persone a crescere". Con questa motivazione nel 2018 AIAPI (Associazione Internazionale Arti Plastiche Italia) ha voluto nominare Vittorio Sedini socio onorario. A due anni di distanza AIAPI vuole mostrare al pubblico la grande forza dell'arte di Vittorio Sedini e di Franca Trabacchi che, con Valter Casiraghi da oltre 30 anni collaborano nella realizzazione di immagini e di personaggi che fanno ormai parte della nostra storia di bambini e adulti e sono nella nostra memoria da moltissimi anni.

Partendo da questa premessa la Fondazione Campana dei Caduti di Rovereto con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento e del Comune di Rovereto dal 17 luglio al 9 agosto promuove pressi il proprio spazio mostre al Colle di Miravalle l'esposizione "Sognare significa crescere senza invecchiare" a cura di Roberto Ronca. Venerdì 17 luglio, giorno di apertura dell'evento, è in programma un opening con orario continuato dalle 9.00 alle 19.00 e ingresso libero. Per l'intera giornata ad attendere i visitatori ci saranno gli artisti Vittorio Sedini e Franca Trabacchi.

Vittorio Sedini ha saputo cogliere sempre l'ironia della vita e ha voluto divertire divertendosi. Collaboratore della rivista Città Nuova, ha pubblicato e pubblica innumerevoli strisce di fumetti dedicate ai bambini, per aiutare la comprensione dei valori della pace, della solidarietà, del vivere civile e della bellezza dell'arte. Attraverso l'arte, Vittorio Sedini sa comunicare a persone di ogni età, aiutando tutti i giorni i suoi spettatori a ricordare quanto sia importante saper giocare.