Ripensando ai giorni immediatamente precedenti alla Tavola rotonda della quale presentiamo gli interventi, seppure in sintesi, la prima sensazione è quella della soddisfazione per essere riusciti a portare a termine un’iniziativa, molto voluta, che in alcuni momenti sembrava impossibile da realizzare. La pandemia e le restrizioni che ne sono, dovutamente, seguite hanno reso gli incontri “in presenza” sempre più complicati, ma questo progetto ha giustificato una particolare determinazione per la necessità che abbiamo sentito di offrire una riflessione multidisciplinare su un tema centrale come l’Obiettivo 8 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Un ringraziamento speciale va, oltre che ai relatori che hanno garantito un alto livello professionale, all’assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia di Trento, Achille Spinelli, e alla vicesindaco di Rovereto, Giulia Robol, che hanno voluto partecipare all’incontro segnalando la loro vicinanza e il loro sostegno all’azione di Maria Dolens.

 

Il Reggente, Marco Marsilli